Photo Gallery

Nel mese di settembre 2016 viene varato il nuovo modello di Tornado 38 concepito in continuità con la tradizione, ma ispirato a filosofie progettuali contemporanee. La carena a V profonda, strutturalmente realizzata con laminati in fibra di vetro biassiale e resina vinilestere, rappresenta la base per le innovazioni tecnologiche e di design che sostanziano la rivisitazione di un grande classico del diportismo italiano.

Tecnologia all’avanguardia ed un nuovo concept progettuale per gli interni si affiancano all’attenta ricerca di leggerezza e bilanciamento dei pesi dell’imbarcazione, laddove un’impiantistica avanzata di utilizzo intuitivo tesa alla facilità di gestione si affianca ad un attento studio ergonomico per gli interni rivisitati in ogni aspetto così da offrire un’ampia cabina con dotazioni di storage uniche per questo tipo di barche. Nuovi nella concezione anche il locale bagno oltre a cucina e dinette, tutti ugualmente ispirati ad un unico dettame di dilatazione spaziale e profondità visiva. Selezionati e coerenti i materiali, impiegati in alternanza cromatica, per garantire agli interni sia in regime di luce naturale che di illuminazione artificiale la giusta performance visiva per ben tre tipi di layout distributivi interni e due differenti tipi di coperta.

La coperta è disponibile in due versioni : la versione con cuscineria a poppa a tutto baglio (versione “Sport”) è in alternativa al modello con il passaggio dallo specchio di poppa verso il pozzetto (versione “Flush Deck”). Per entrambe, nel sedile di guida può essere integrata una kitchenette con frigorifero, lavello e fuochi, oltre ai tradizionali gavoni sotto panca ed un ampio garage sotto la quota pozzetto.

Lo studio degli interni si declina invece in tre diversi layout. Il “PT38”: open space totale con cucina a murata, bagno ed un’unica grande dinette. In alternativa il “MP38” in open space strutturato che prevede cabina di prua oltre a dinette, bagno e blocco cucina. Oppure il “Classic” che prevede la cabina di prua separata dallo spazio dinette.

progettisti: pier luigi mimmocchi e luca braguglia

By |2016-11-08T09:08:21+00:00Novembre 6th, 2016|Uncategorized|0 Comments